Michael Petron è Managing Director e presidente del gruppo Controversie, conformità e indagini di Stout. È un esperto nell'applicazione di analisi statistiche, contabili e finanziarie ai reati finanziari e ai contenziosi civili. La sua attività si concentra sulle frodi finanziarie e sanitarie, nonché su indagini in ambito FCA (False Claims Act) e FCPA (Foreign Corrupt Practices).

Mike ha oltre 20 anni di esperienza nell'ambito di diverse problematiche in materia di contenzioso penale e civile. Assiste i clienti in una vasta gamma di servizi di consulenza in materia di contenzioso, inclusi danni, analisi di dati complessi, indagini per frode, analisi statistiche, contabilità forense, analisi antiriciclaggio, tracciamento di beni e determinazione dell'incapacità finanziaria. Ha testimoniato come perito e testimone, intervistato testimoni, condotto audit e offerto assistenza alle persone in materia di divulgazione delle proprie informazioni. Fornisce consulenza strategica in tutte le fasi dell'indagine e del processo di contenzioso, nonché consulenza operativa a società e autorità di vigilanza per migliorare i processi e i controlli interni.

I clienti di Mike includono studi legali AML100, consulenti interni, procuratori statali generali, autorità di vigilanza statali e una vasta gamma di agenzie e autorità di vigilanza federali. Ha una vasta esperienza nel supporto al Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti (DOJ) e in questo ruolo Mike ha ricevuto un premio di eccellenza dal Council of the Inspectors General on Integrity and Efficiency per il suo lavoro nel team congiunto di analisi e intelligence dei dati avanzate del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti/HHS OIG. Ha anche ricevuto un encomio speciale dalla Divisione civile del Dipartimento di Giustizia degli Stati uniti per i contributi offerti al team di analisi esterno Medicare. Interviene di frequente in diversi programmi di formazione per il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti e per altre autorità di applicazione della legge locali, statali e federali.