Industria alimentare e delle bevande Aggiornamento di settore - Terzo trimestre del 2021

Abbonati per ricevere gli aggiornamenti di settore

Industria alimentare e delle bevande Aggiornamento di settore - Terzo trimestre del 2021

Abbonati per ricevere gli aggiornamenti di settore

Forte ripresa osservata nel terzo trimestre del 2021

Il settore dell'industria alimentare e delle bevande ha vissuto 18 mesi fortemente altalenanti. La vendita al dettaglio ha registrato (e si prevede che continuerà a registrare) un aumento della spesa dei consumatori presso i negozi di alimentari, mentre il Foodservice è rimbalzato da livelli un tempo ritenuti inimmaginabili. La maggiore diffusione dei vaccini anti COVID-19, insieme alla diminuzione dei tassi di infezione e alla più ampia riapertura dell'economia, ha predominato sui timori relativi alla variante Delta. La minore incertezza ha portato gli acquirenti a concentrarsi nuovamente su iniziative strategiche e opportunità finanziate da sponsor. La grande quantità di ordini non evasi, i venditori che si preparano alle operazioni, gli acquirenti (sia strategici che finanziari) di nuovo in affari e i mercati del credito più accomodanti che mai hanno portato a una forte ripresa nei mercati delle fusioni e acquisizioni.

All'inizio del secondo trimestre del 2020, la pausa delle attività ha consentito ai venditori di dare priorità all'efficienza sia operativa che di costo nell'ambito delle loro aziende. In qualità di consulenti, abbiamo collaborato con i nostri clienti, al fine di essere pronti a tornare sul mercato non appena il clima generale fosse migliorato. I progetti che erano stati interrotti allo scoppiare della pandemia sono progrediti in modo significativo, rispetto al quarto trimestre del 2020. Il mercato è tornato in mano ai venditori. La domanda di aziende in buona salute, sostenibili e posizionate per la crescita supera l'offerta, il che porta a valutazioni positive.

Nei primi nove mesi del 2021, le attività M&A nel settore dell'Industria alimentare e delle bevande (F&B) hanno continuato a registrare guadagni. Il volume da inizio anno è aumentato del 5% rispetto all'anno precedente, con 161 operazioni completate, mentre il valore da inizio anno è cresciuto del 43%, un risultato straordinario, se si pensa a ciò che la pandemia ha provocato all'economia globale.

Punti chiave del terzo trimestre

  • Le attività di fusione e acquisizione registrano un chiaro slancio nella ripresa dal COVID-19
  • Gli acquirenti strategici continuano a dominare le attività M&A nel settore F&B, rappresentando 3 operazioni completate su 4
  • Da inizio anno, l'attività degli acquirenti finanziari è aumentata di quasi il 100% su base annua, con 47 operazioni completate rispetto alle 24 dell'anno precedente
  • In diversi segmenti, i multipli EBITDA stimati si avvicinano ai massimi da 10 anni a questa parte
  • Gli indicatori macroeconomici chiave vedono maggiore forza, nonostante l'inflazione registrata nelle materie prime e le pressioni provenienti dall'offerta di lavoro (destinate, con ogni probabilità, ad acuirsi, prima di diminuire)

VOLUME E VALORE M&A STORICI

Volume e valore M&A storici del settore Prodotti alimentari e bevande nel terzo trimestre del 2021

VALUTAZIONE PER CATEGORIA

Valutazione del settore Prodotti alimentari e bevande per categoria - Terzo trimestre del 2021

Nel terzo trimestre del 2021, le operazioni finanziate da sponsor sono aumentate del 96% su base annua, mentre le operazioni strategiche hanno subito un calo del 12%. L'attività di private equity ha beneficiato dell'ampia offerta di capitale di debito (cioè mercati del credito aperti) e azionario (grazie a nuove raccolte fondi). La potenziale e significativa crescita delle aliquote fiscali sulle plusvalenze a lungo termine - dal 23,8% al 31,8% inclusa la maggiorazione del 3% sul reddito individuale superiore a 5 milioni di dollari - rappresenta un chiaro fattore motivante per i venditori privati.

OPERAZIONI COMPLETATE (UDM) PER TIPO DI ACQUIRENTE

Operazioni completate (UDM) nel settore Prodotti alimentari e bevande nel terzo trimestre 2021

OPERAZIONI PER CATEGORIA, TTM (Trailing Twelve Months)

Operazioni del settore Prodotti alimentari e bevande per categoria su base TTM - Terzo trimestre del 2021

Dopo un lungo periodo di incertezza, gli acquirenti strategici e finanziari hanno recuperato interesse nelle operazioni M&A. Forti guadagni sono stati registrati per i prodotti da forno/snack (in crescita del 100% su base TTM), bevande (+24%) e distribuzione (+40%). Il volume delle operazioni di vendita al dettaglio ha registrato un forte aumento (+37%). Le ragioni sono, con ogni probabilità, da ricercarsi (i) nella circostanza per cui, negli ultimi anni, la categoria non ha registrato grande attività, (ii) nelle ampie disponibilità di bilancio degli operatori del settore e nei (iii) forti venti favorevoli dovuti al comportamento dei consumatori e al supporto pubblico (assegni di stimolo, recenti aumenti dei benefici SNAP). La crescita della domanda di prodotti salutari e naturali ha inoltre fornito ampie opportunità di acquisto di beni strategici e a crescita elevata in diversi segmenti. Tra i comparti che hanno registrato un calo su base annua, il segmento delle Proteine, rimasto indietro principalmente a causa delle incertezze che hanno largamente caratterizzato la catena di approvvigionamento.

Panoramica sulle operazioni recenti

Le operazioni più significative avvenute nel 2020 e nel 2021 includono:

  • Prodotti da forno/snack: a giugno 2021, Hormel Foods Corporation ha acquisito l'attività Nuts di Kraft Heinz Companies per 3,4 miliardi di dollari o 12,5x l'indice EBITDA
  • Articoli confezionati/prodotti: a dicembre 2020, Crisco Oils and Shortening è stata acquisita da B&G Foods North America per 550 milioni di dollari o 8,1x l'indice EBITDA
  • Ingredienti/aromi: a dicembre 2020, il segmento Global Ingredients di SunOpta è stato acquisito da Amsterdam Commodities per 390 milioni di dollari o 10,0x l'indice EBITDA
  • Bevande: a novembre 2020, SweetWater Brewing Company è stata acquisita da Aphria per 366 milioni di dollari o 16,3x l'indice EBITDA
  • Bevande: ad aprile 2020, Rockstar è stata acquisita da PepsiCo per 4,7 miliardi di dollari o 19,8x l'indice EBITDA
  • Distribuzione: ad aprile 2020, Smart Foodservice Stores è stata acquisita da US Foods per 970 milioni di dollari o 11,4x l'indice EBITDA

MULTIPLI EBITDA DI TRANSAZIONI SELEZIONATE

Multipli EBITDA di transazioni selezionate nel settore Prodotti alimentari e bevande - Terzo trimestre 2021

I multipli di mercato mostrano punti di forza e di debolezza in tutti i segmenti

Nel terzo trimestre del 2021, il settore alimentare e delle bevande ha registrato importanti stime relative ai multipli di mercato. I segmenti Bevande, Distribuzione e Ingredienti/aromi si sono avvicinati o hanno raggiunto i livelli massimi di VI/EBITDA stimati degli ultimi 10 anni. All'interno dei segmenti Bevande, Ingredienti/aromi e Prodotti da forno/snack, il sentiment del mercato è stato trainato dall'ampia crescita nell'interesse per i prodotti salutari e naturali, prodotti che offrono opportunità di profitto significativamente più elevate. Il segmento della distribuzione ha beneficiato della ragguardevole ripresa registrata dal foodservice, in seguito al calo fino al 70% dei ricavi subito nella primavera del 2020 per effetto della pandemia di COVID-19. I problemi di logistica continuano ad affossare i segmenti delle proteine e dei prodotti lattiero-caseari, tanto che molti dirigenti sono stati costretti a riesaminare le loro catene di approvvigionamento, nel tentativo di guadagnare in agilità e creare valore a lungo termine. In futuro, si prevede che i principali player del settore Prodotti alimentari e bevande, forti di bilanci solidi e ampie liquidità e valuta azionaria, perseguano iniziative di crescita attraverso acquisizioni, al fine di diversificare le attività e creare nuovi flussi di entrate che riflettano le tendenze attuali. Le aziende vittime delle attuali circostanze e che presentino bilanci negativi, potrebbero valutare i benefici offerti da tutte le opzioni strategiche a disposizione, compresa la ristrutturazione, per vie legali o meno.

MULTIPLI EBITDA STIMATI CORRENTI RISPETTO ALL'INTERVALLO STORICO DECENNALE

Multipli EBITDA stimati correnti rispetto all'intervallo storico decennale per il settore Prodotti alimentari e bevande - terzo trimestre 2021

Performance del prezzo delle azioni del settore Prodotti alimentari e bevande in costante aumento

In seguito al forte calo subito da tutti i settori economici a inizio pandemia, negli ultimi dodici mesi le società quotate del settore Prodotti alimentari e bevande hanno registrato prestazioni eccezionalmente positive. I segmenti Distribuzione e Proteine hanno ottenuto le prestazioni migliori, con aumenti su base annua di circa il 66% e il 45%, rispettivamente. Sebbene tutti i segmenti abbiano registrato aumenti su base annua dei prezzi delle azioni, solo questi due segmenti hanno superato l'indice S&P 500. Altre tendenze di cui prendere nota:

  • Con l'allentarsi delle restrizioni, i distributori del foodservice hanno beneficiato di un aumento della domanda di ristoranti e legata ai consumi fuori casa.
  • Le vendite dei negozi di alimentari hanno continuato a crescere, dal momento che la tendenza all'approvvigionamento delle famiglie americane è proseguita oltre il picco di COVID-19
  • Le sottoperformance registrate recentemente dall'indice di S&P non sono da interpretare come indice di problemi strutturali, ma derivano, con ogni probabilità, dai forti rendimenti registrati già nel terzo trimestre dello scorso anno

PRESTAZIONI DEI PREZZI AZIONARI DEL SETTORE PRODOTTI ALIMENTARI E BEVANDE PER SEGMENTO

Prestazioni dei prezzi azionari del settore Prodotti alimentari e bevande per segmento - terzo trimestre 2021

Professionisti correlati

Tutti i professionisti correlati