Energia Aggiornamento di settore - Primo trimestre del 2021

Abbonati per ricevere gli aggiornamenti di settore

Energia Aggiornamento di settore - Primo trimestre del 2021

Abbonati per ricevere gli aggiornamenti di settore

Un inizio consistente

Il primo trimestre dell'anno ha registrato un continuo miglioramento di molti benchmark del settore energetico. Negli Stati Uniti, al 31 marzo i prezzi del greggio erano saliti a 59,16 dollari al barile, con un aumento del 22% rispetto alla fine del 2020. I prezzi WTI sono aumentati costantemente durante il trimestre, raggiungendo oltre 65 dollari al barile all'inizio di marzo, prima di stabilirsi in un trading range di 50-60 dollari al barile nelle ultime settimane del trimestre. L'iniziale ottimismo in merito alla ripresa economica post-pandemia è stato mitigato dagli intoppi causati dal virus su base regionale. Nel corso del trimestre, il numero delle piattaforme di trivellazione è aumentato, confermando la tendenza positiva iniziata a fine estate 2020. Secondo Baker Hughes, l'aumento è quantificabile nel 19%, o 66 impianti, il che rappresenta un'altra forte espansione del numero di impianti su base trimestrale (in seguito alla strepitosa crescita del quarto trimestre 2020). Anche l'attività di completamento ha registrato un aumento sostanziale, con il numero di spread frac attivi che passa dai circa 130-135 del quarto trimestre 2020 agli oltre 200 di marzo 2021 (fonte: Primary Vision). A metà febbraio, il trimestre ha registrato anche un fermo delle attività di perforazione e completamento di 7-10 giorni in Texas, Oklahoma e altri stati limitrofi, a causa del clima insolitamente freddo. I prezzi del gas naturale si sono mantenuti per lo più sui livelli del periodo precedente, chiudendo il primo trimestre del 2021 a 2,61 $, rispetto ai 2,54 $ del quarto trimestre del 2020, sebbene a metà febbraio i prezzi spot abbiamo superato, in alcune aree e per brevi periodi, i 20,00 dollari per via delle temperature gelide raggiunte in Texas.

Secondo la US Energy Information Administration ("EIA"), la produzione di greggio statunitense è diminuita, passando dagli oltre 11,1 milioni di barili al giorno prodotti a gennaio 2021 ai 10,8 milioni di barili al giorno di marzo 2021 (secondo i dati più recenti disponibili). Secondo le previsioni dell'EIA, il secondo trimestre del 2021 vedrà solo una lieve crescita della produzione di greggio negli Stati Uniti, dal momento che la domanda di prodotti a base di idrocarburi da parte dei 48 stati crescerà leggermente in seguito all'accelerazione delle vaccinazioni COVID-19, che si suppone debba trainare il settore energetico globale. Dopo una miriade di ordini esecutivi dell'amministrazione Biden all'inizio del suo mandato, l'attività recente è stata più attenuata poiché l'attenzione si è spostata sulla ripresa dal COVID-19 e su altre priorità. Il piano infrastrutturale da 2,3 trilioni di dollari proposto dall'amministrazione Biden ha alcune componenti interessanti relative ai veicoli elettrici e al trasporto di massa che potrebbero avere un impatto a lungo termine sulla domanda di idrocarburi degli Stati Uniti. Tuttavia, i tempi, la struttura e l'approvazione di questa legislazione non sono ancora certi.

Nel complesso, i fallimenti sono diminuiti rispetto al quarto trimestre del 2020 poiché l'impatto di COVID-19 si attenua e i prezzi del petrolio continuano ad aumentare (producendo un maggiore flusso di cassa); nonostante ciò, molti operatori del settore si trovano ad affrontare imminenti scadenze del debito. La recente attività di M&A nel segmento dei servizi e delle attrezzature per il settore energetico si è concentrata principalmente sulla produzione e sui servizi destinati ai pozzi.

Punti chiave del primo trimestre

  • I prezzi WTI sono aumentati costantemente durante il primo trimestre, chiudendo con un rialzo del 22%
  • I prezzi di Henry Hub hanno inaugurato e chiuso intorno a questi stessi livelli un trimestre volatile
  • L'attività delle operazioni nel settore energetico in Nord America (NAM) è rimasta a livelli inferiori perché le società rimangono concentrate sul mercato interno
  • Il numero di fallimenti nel settore all'interno del primo trimestre è stato di 16, un calo significativo rispetto ai trimestri precedenti
  • Le valutazioni delle società energetiche del mercato pubblico sono aumentate notevolmente nel primo trimestre del 2021, seguendo il miglioramento dei prezzi del petrolio greggio

I prezzi del greggio e del gas naturale divergono durante il trimestre

I prezzi del greggio WTI a termine con scadenza al mese successivo hanno chiuso il primo trimestre in rialzo dell'22% rispetto al quarto trimestre, aumentando da 48,52 a 59,16 dollari al barile. Gli analisti di ricerca hanno previsto prezzi medi di $ 58,00 sia per il secondo che per il terzo trimestre del 2021. La produzione di greggio statunitense dovrebbe rimanere tra 10,3 milioni e 11,1 milioni di barili al giorno nel corso dell'anno 2021.

A metà febbraio, i prezzi del gas naturale hanno registrato un aumento significativo della volatilità giornaliera a causa del clima estremo in Texas, Oklahoma e negli stati circostanti. Tuttavia, durante il trimestre più ampio, la variazione netta dei prezzi è stata vicina allo zero.

Prezzi del greggio (WTI) e del gas naturale (Henry Hub)

Prezzi del petrolio greggio WTI e prezzi del gas naturale Henry Hub in campo energetico nel primo trimestre 2021

Fonte: Bloomberg, al 31 marzo 2021

Stime dei prezzi del greggio (WTI) da parte degli analisti di ricerca

Stime dei prezzi del petrolio greggio WTI da parte degli analisti di ricerca in campo energetico nel primo trimestre 2021

Fonte: Bloomberg, al 31 marzo 2021
Nota: escluse le stime precedenti il 13 ottobre 2020

Il numero totale di piattaforme di perforazione negli Stati Uniti (compresi gli impianti offshore) è aumentato di 66 piattaforme, passando da 351 alla fine del quarto trimestre a 417 alla fine del primo trimestre. La maggior parte delle regioni ha visto un aumento del numero di impianti di perforazione, in particolare il Permiano (aumentato da 175 a 221).

Numero storico di piattaforme su terraferma statunitensi

Numero storico di piattaforme energetiche su terraferma statunitensi nel primo trimestre 2021

Fonte: Baker Hughes

Aumento del numero di piattaforme su terraferma statunitensi a partire dal 2020

Aumento del numero di impianti energetici negli Stati Uniti dal 2020 al primo trimestre 2021

Fonte: Baker Hughes

Numero di piattaforme statunitensi e prezzi del greggio (WTI)

Numero di piattaforme energetiche statunitensi e prezzi del greggio WTI nel primo trimestre 2021

Fonte: Bloomberg, al 31 marzo 2021, e Baker Hughes

I livelli di valutazione migliorano perché i vaccini e la chiarezza delle previsioni fanno ben sperare

Nel complesso, le valutazioni pubbliche per le società di servizi energetici sono nettamente migliorate nel corso del trimestre, con un aumento del 21,1%. La performance del settore ha superato l'intero mercato statunitense (+5,8% durante il trimestre), poiché l'impatto del COVID-19 sulla domanda globale di energia sta migliorando.

Prestazioni dell'indice azionario - OSX

Prestazioni dell'indice azionario OSX in campo energetico nel primo trimestre 2021

Fonte: S&P Capital IQ, Inc.

Prestazioni dell'indice azionario

Prestazioni dell'indice azionario in campo energetico nel primo trimestre 2021

Fonte: S&P Capital IQ, Inc.

Con l'allentamento delle restrizioni sulla quarantena e l'aumento dei prezzi, il primo trimestre ha visto una diminuzione trimestre su trimestre del numero di fallimenti nel settore energetico. Le società di esplorazione e produzione hanno rappresentato la maggior parte dei depositi nel trimestre.

PRODUTTORE NORDAMERICANO, MIDSTREAM E FALLIMENTI OFS

Produttore nordamericano, midstream e fallimenti OFS in campo energetico nel primo trimestre 2021

Fonte: Haynes and Boone, LLP

Fallimenti delle aziende energetiche nel primo trimestre del 2021 per funzione

Fallimenti delle aziende energetiche nel primo trimestre 2021 per funzione

Fonte: Haynes and Boone, LLP

TENDENZE RECENTI NELL'AMBITO M&A

L'attività di fusione e acquisizione ha registrato un modesto miglioramento, ancora troppo debole

L'attività di fusioni e acquisizioni di servizi energetici e attrezzature è aumentata per numero di operazioni e valore nel primo trimestre del 2021, per un totale di 26 transazioni e 1,3 miliardi di dollari, rispetto a 25 transazioni e 682 milioni di dollari nel quarto trimestre del 2020. Si prospetta che le restanti attività M&A e finanziamenti nel settore energetico per l'anno 2021 migliorino e accelerino man mano che anche l'economia globale migliora, la domanda di petrolio si riprende e i finanziamenti diventano più prontamente disponibili.

Operazioni nel settore delle attrezzature e dei servizi per giacimenti petroliferi NAM

Operazioni nel settore dei servizi e delle attrezzature per i giacimenti petroliferi NAM in campo energetico nel primo trimestre 2021

Fonte: 1Derrick, S&P Capital IQ e informazioni proprietarie
Nota: il terzo trimestre del 2015 esclude il valore dell'operazione Schlumberger/Cameron pari a 12,8 miliardi di dollari e il quarto trimestre del 2016 esclude il valore dell'operazione Hughes/GE pari a 32 miliardi di dollari per il fattore di scala

Numero di transazioni nel segmento delle attrezzature e dei servizi energetici NAM per settore nel primo trimestre del 2021

Numero di transazioni nel segmento delle attrezzature e dei servizi energetici NAM per settore per il primo trimestre del 2021

Fonte: 1Derrick, S&P Capital IQ e informazioni proprietarie

Le operazioni del primo trimestre del 2021 sono aumentate per quantità e in modo significativo per valore. La maggior parte delle operazioni del primo trimestre sono state attività di produzione e servizi per i pozzi (15), i quali sono aumentati rispetto al quarto trimestre (10 in totale). Il valore dell'operazione nel primo trimestre è stato determinato principalmente dalla fusione di Tervita con SECURE Energy Services (Production & Well Services).

Numero di transazioni nel segmento delle attrezzature e dei servizi energetici NAM per profilo di acquirente nel primo trimestre del 2021

Numero di transazioni nel segmento delle attrezzature e dei servizi energetici NAM per profilo di acquirente nel primo trimestre del 2021

Fonte: 1Derrick, S&P Capital IQ e informazioni proprietarie

Valore delle transazioni nel segmento delle attrezzature e dei servizi energetici NAM per profilo di acquirente per il primo trimestre del 2021 [milioni di dollari]

Valore delle transazioni nel segmento delle attrezzature e dei servizi energetici NAM per profilo di acquirente nel primo trimestre del 2021

Fonte: 1Derrick, S&P Capital IQ e informazioni proprietarie

Gli acquirenti strategici sono stati significativamente più attivi rispetto al private equity e alle da questo società supportate durante il primo trimestre del 2021, rappresentando rispettivamente l'85% e il 95% di tutte le transazioni per conteggio e valore. Complessivamente, le società di servizi e attrezzature per giacimenti petroliferi hanno rappresentato la maggior parte dell'attività di M&A durante il trimestre (17 transazioni).

Professionisti correlati

Tutti i professionisti correlati